Via Appia Antica 42 - 00179 Roma

+39065135316

Roma è una delle città più belle del mondo, più amate, più visitate più fotografate e filmate, ma dietro ai suoi più importanti monumenti si eclissano posti meravigliosi che ti daranno quei ricordi che non cancellerai mai e ti faranno inevitabilmente emozionare ogni qualvolta il pensiero tornerà alla mente.

Una bella passeggiata sui lastroni dell’Appia Antica è un’esperienza da non perdere.
Era chiamata “regina viarum” cioè la strada regina e non si sbagliavano.
La sua costruzione iniziò nel 312 a.C. e terminò nel 190 a.C., con lo scopo di permettere l’avanzata dell’esercito romano verso il sud Italia, infatti, collegò Roma al porto di Brindisi, ma divenne presto un importantissimo percorso anche per viaggi e per i commerci con la Grecia, l’Oriente e l’Egitto.


La strada fu costruita con una cura e una precisione degna dei migliori ingegneri moderni, tanto da poter essere percorsa da ogni mezzo, grazie alla nuova tecnica di pavimentazione che la ricopriva e proprio utilizzando queste nuove competenze, l’Impero Romano costruì nello stesso modo tutta la rete stradale del mondo antico.


L’Appia era larga ben 4 metri, in modo da permettere la percorrenza su due carreggiate ed era anche affiancata da un percorso pedonale, fu progettata quasi tutta dritta ed è proprio qui che apparvero le prime pietre miliari, insomma che dire, veramente una strada moderna dell’antichità. Strada che ha vissuto la storia sulle proprie pietre consumate da indelebili vittorie e imprese che hanno cambiato il mondo.

La domenica è il giorno migliore per passeggiare lungo l‘Appia, perché è chiusa al traffico, allora v’invito a provare a levarvi le scarpe, a chiudere gli occhi e a immaginare di ritrovarsi immersi nella Roma antica, dove l’unico rumore che si poteva sentire era quello delle ruote dei carri trainati dai cavali, o quello delle armature dell’esercito romano in movimento, studiato apposta per spaventare il nemico.

Una visita a piedi o in bicicletta lungo la via Appia, tra ciottoli e alberi secolari, rovine e resti romani, catacombe e chiesette, vi stupirà e affascinerà sicuramente.
Se poi la giornata è piena di sole, concedetevi pure una pausa per uno spuntino in uno dei piccoli ristori presenti lungo la strada tra torte casalinghe e panini “romanacci”.
Consiglio di noleggiare una bicicletta direttamente dentro il parco regionale dell’Appia Antica, così potrete percorrere tutta la strada senza perdervi nulla e senza affaticarvi con una camminata che sarebbe veramente lunga.
Per informazioni il sito ufficiale è  www.parcoappiaantica.it  o potete contattare il numero +39 065135316.


Con la metropolitana linea A potete arrivare fino alla fermata Colli Albani, poi con una breve camminata su Via Mario Menghini (5 minuti), raggiungerete il punto informativo del parco che si trova in Largo Pietro Tacchi Venturi.
Non perdete questa bella occasione di conoscere un itinerario fuori dal comune e che vi farà pensare che volendo si può arrivare ovunque.

Google Map

Google Street

Luoghi da visitare vicino a Appia Antica