Viale Vaticano, 00165 Roma

+39 06 6988 3332

I meravigliosi musei vaticani si trovano all’interno dello stato della città del vaticano

Rappresentano la raccolta d’arte più grande e interessante al mondo

Poiché espongono l’enorme collezione di opere accumulate nei secoli dai Papi

I Musei Vaticani sono stati fondati da Papa Giulio II nel 1506 e sono chiamati al plurale in quanto, racchiudono un insieme di musei e collezioni, infatti, all’interno, potrete ammirare gli appartamenti papali dipinti da Michelangelo e Raffaello, la pinacoteca Vaticana, il museo egizio, il museo etrusco, il museo Gregoriano Profano, il padiglione delle carrozze, svariate gallerie (dei candelabri, degli arazzi, delle carte geografiche ecc.) e le cappelle, tra cui la magnifica e unica nel suo stile, Cappella Sistina, che merita di essere osservata in tutta la sua maestosità, veramente un capolavoro del Rinascimento senza pari.

Non voglio svelare tutti i luoghi da poter ammirare dentro questo immenso e stupefacente insieme di bellezze della storia dell’arte in ogni sua espressione, sicuramente chiunque entrerà ai Musei Vaticani ne uscirà arricchito e resterà a bocca aperta dallo stupore.

Per visitarli tutti non basta un intero giorno, quindi consiglio di stabilire dall’inizio ciò che si vuole vedere con più attenzione e soprattutto un abbigliamento con scarpe comode e niente zaini o borse ingombranti e pesanti, perché renderebbero la vostra visita veramente faticosa. Appena entrati vi conviene affrettarvi verso la Cappella Sistina, prima che arrivino i grossi gruppi di turisti, questo è il luogo più ambito da tutti i visitatori, quindi anche quello più affollato, poi avrete tutto il tempo per ammirare il resto dei musei.

Per rendervi conto a che cosa andate incontro posso dirvi che nel 2011 hanno visitato i musei vaticani ben 5.978.804 persone

Per raggiungere Viale Vaticano, quindi l’entrata al numero 100, si può utilizzare la linea A della metropolitana e scendere alla fermata “Cipro - Musei Vaticani” o “Ottaviano – San Pietro”, è pressoché uguale. La cosa importante è arrivare presto e soprattutto acquistare il biglietto sul sito ufficiale www.museivaticani.va prima di arrivare sul posto, altrimenti andrete incontro ad una coda che potrebbe durare ore.

Molto interessante è anche la visita notturna, che è organizzata sporadicamente, quindi conviene consultare il sito, per scoprire quali sono le date, per ammirare i Musei Vaticani in versione “lunare”, molto suggestiva!

Google Map

Google Street

Luoghi da visitare vicino a Musei Vaticani